Meta e Data: Col Vert e frazioni sopra Arnad   28 Dicembre 2014
Quota partenza(m): 1770 Quota Arrivo(m): 2790 Dislivello(m): 1100 Difficoltà: E
Partenza da: Arnad. Percorrere autostrada A4 Milano-Torino in direzione Torino, poi immetersi nell'autostrada A5  per Aosta e uscire al casello di Pont-Saint-Martint e seguire le indicazioni per Verres-Aosta fino ad Arnad dove si può parcheggiare gratuitamente davanti alla sede del comune. 
Breve descrizione:  Sabina e Fiorella, amiche di fb, vogliono conoscere la reginetta Suni e Gabri e mi invitano ad un giro in Val d'Aosta sopra Arnad. Accetto con piacere il loro invito e il giorno di S.Stefano i incontriamo a Pont S.Martin alle 8:15 e andiamo verso Arnad dove lasciamo l'auto. Ho la traccia gps del giro ad anello e quindi andiamo verso Arnad  Fraz. Barmes e saliamo su una evidente scalinata che è l'inizio del  sentiero n.1 recentemente perfettamente ripulito, ripristinato e ben segnalato. La giornata è limpoida e il cielo azzurro e il temuto vento non si vede nè si sente!!
Facciamo conoscenza con Sabina,Fiorella e Maurizio e saliamo su questo sentiero che si inerpica tra vari alpeggi Echavy (769mt),Monteyas (1058mt) ,Colombar e quindi da Fornelle Fornelle dove in breve si raggiunge la poderale che sale da Arnad Ville, (ora tutta asfaltata sino a Sale 1045mt) e proseguendo per la sterrata si raggiunge il Col Vert (1400) di li a breve salendo a sx si raggiunge Pra Ussè (o Pratsse) (1460mt) bel borgo completamente ristrutturato e con una gran bel panorama sul fondo valle (con il forte di Bard). A Pra Ussè troviamo un posto riparato su un balcone di una bella baita e facciamo la sosta pranzo. Suni è trattata da vera reginetta dai nuovi amici che la coccolano e la fotografono!
Torniamo a Fornelle e poi poco prima di alcune baite a sx si trova l’imbocco del sentiero di rientro (appena sotto un muro di contenimento in cemento con ringhiera e scivolo di discesa) sentiero che porta a Sale (1047m) passando da Barmelonghe.Da Sale scendiamo a Avieil (950mt) dove giriamo nel bel alpeggio dove ancora possiamo ammirare belle rose rosse a dicembre e pi superato il borgo tenendosi a sx si segue la mulattiera adattata che in tutta tranquillità porta ad Arnad proprio al parcheggio.
Gita molto rilassante, dai bellissimi panorami sul Monte Avic che attraversa vari alpeggi alcuni molto belli e perfettamente tenuti.
La compagnia  è stata ottima e divertente!
Un saluto agli amici/amiche per la bella giornata passata insieme in montagna; un saluto  a Suni come sempre perfetta compagna di escursione!